Questo gioco di carte di cui voglio spiegavi il funzionamento è un gioco molto semplice che potrete insegnare ai vostri bambini, perchè infatti è costituito da semplici regole. Era un gioco che infatti la mia mamma mi faceva fare sempre da piccola, ed io mi divertivo tanto.

Tra i giocatori si estrae quello che dovrà dare le carte. Per farlo tutti i giocatori estrarranno una carta dal mazzo: il giocatore che avrà preso la carta di valore superiore allora inizierà il turno di dare le carte. Colui che darà le carte comincerà a distribuirle al giocatore che sta alla sua destra e così via.

A ogni giocatore verranno date tre carte, e in più 4 carte andranno messe sul banco. A questo punto può iniziare il gioco. Si possono prendere soltanto le carte uguali, così ad esempio se a terra c’è un tre, e noi fra le nostre carte abbiamo un tre allora potremmo prenderlo. L’ultima carta presa dal giocatore deve rimanere scoperta fra le proprie carte conquistate.

La carta deve rimanere scoperta perchè infatti se il giocatore che deve tirare ha la stessa carta di quella scoperta, allora potrà “rubare” il mazzetto di carte conquistate dal suo avversario. Alla fine si fa la conta delle carte conquistate da ogni giocatore, e a vincere sarà il giocatore che ne avrà conquistato di più.


read more

Cosa fare per divertirsi con i propri amici in una giornata di pioggia? Semplice: giocare ad uno dei giochi di carte più antichi della nostra tradizione, la “Briscola”. Quello della Briscola è uno dei giochi di carte più comuni, ma anche uno dei più divertenti. Tutto ciò che occorre per poter giocare e divertirti con i tuoi amici è un mazzo di 40 carte da gioco.

Si gioca in 2 o 4 con un mazzo da 40 carte a quattro semi (coppe, spade, oro e bastoni). I mazzi possono essere, ad esempio, di carte napoletane o siciliane o trevisane. Di solito i giocatori si contrappongono a coppie. Ogni partita si compone di tre “mani”: chi supera i 60 punti vince la mano. La carta di valore superiore vince su quella di valore inferiore. I punti delle carte in ordine di presa sono: asso = 11, tre = 10, re = 4, cavallo = 3, fante = 2. Le altre carte non fanno punti. Il mazziere distribuisce tre carte a testa e poi ne gira una che, rimanendo scoperta sotto il mazzo, determina il seme di briscola.

Inizia il gioco chi è alla destra del mazziere, usando una carta. Anche gli altri, al proprio turno, giocano una carta. Vince il giro la carta più alta dello stesso seme della prima o la briscola più alta (sono dette “briscole” tutte le carte con il seme di briscola). Non devi obbligatoriamente rispondere a domande e, nel primo giro, non puoi parlare o fare segni al tuo compagno.

Dopo il primo giro, prima di giocare, devi pescare una carta (e, come te, lo devono fare tutti gli altri partecipanti). Inizia chi ha vinto il giro precedente. All’ultima mano, dopo aver pescato, puoi mostrare le tue carte al tuo compagno di squadra e tu puoi guardare le sue (lo stesso vale per l’altra coppia); puoi, inoltre, controllare e fare il conteggio dei punti già accumulati.


read more

Budoni è un comune della provincia di Olbia-Tempio, situato nella zona nord-est della Sardegna. Ricco di splendide e famose spiagge circondate da acque cristalline e trasparenti, Budoni è una meta ideale per una vacanza marina estiva. Ecco quindi una guida che ti aiuterà a trovare le più belle spiagge del posto.

Cala di Budoni è certamente una delle spiagge più belle e famose del posto. Questa spiaggia di sabbia bianca impalpabile è circondata da un mare cristallino e dalle mille tonalità di turchese, immersa nella macchia mediterranea questa bella spiaggia è facilmente raggiungibile prendendo la statale 125, svoltando direttamente all’abitato di Budoni.

Li Cucutti è un’altra imperdibile spiaggia di Budoni, molto attrezzata e circondata da una fresca pineta, questa bella spiaggia di sabbia bianca finissima è ideale per le famiglie con bambini in cerca di comodità e anche per i giovani in cerca di intrattenimento e divertimento. Per raggiungerla percorri la provinciale di San Teodoro, quindi svolta ad Agrustos, dove troverai una strada che conduce al parcheggio della spiaggia.

Una spiaggia ideale per le famiglie con bambini piccoli, grazie ai suoi fondali estremamente bassi e alle acque quasi mai mosse è Matta Per. Si tratta di un luogo ideale anche per chi vuole praticare uno sport come il sup, che può essere provato con una semplice tavola sup gonfiabile, o per nuotare in tranquillità. Questa spiaggia caratterizzata da acque limpide e trasparenti e immersa nella vegetazione è raggiungibile prendendo al statale 125 per Siniscola, al km 274, svolta verso il mare e prosegui fino al parcheggio della spiaggia.


read more