Come Scegliere un Aspirabriciole

La nostra redazione ha selezionato i migliori aspirabriciole sul mercato per potenza, maneggevolezza, durata delle batterie. Per informazioni di carattere generale sugli aspirabriciole è possibile leggere questa guida di Francesco Penna su Aspirabriciole.com. Leggi la recensione per conoscere le nostre opinioni su caratteristiche, prezzi e offerte dei migliori elettrodomestici aspirabriciole in commercio.

Dyson DC43H
Dyson DC43H possiede le capacità di un vero aspirapolvere e con l’uso degli accessori aggiuntivi può trasformarsi in una scopa elettrica pratica e comoda. Assomiglia ad una pistola futuristica per sparare i laser, è dotata di un design estetico e costruttivo assolutamente innovativo, la modernità del DYSON DC43H è palpabile, si tratta di un aspirapolvere come pochi in giro potrebbero trovarsene.
Chiamarlo aspirabriciole è riduttivo poiché questo elettrodomestico ha una potenza di aspirazione che supera di gran lunga tutti gli altri prodotti in concorrenza. Il policarbonato, l’Abs e l’alluminio sono i materiali che lo compongono, tutti di altissima qualità e scelti nel piano di costruzione proprio per conferire a questo aspirapolvere una comoda e pratica leggerezza che stupisce con i suoi 1,5 chilogrammi di peso.
Dal punto di vista tecnico il DYSON DC43H è dotato di un sistema multiciclonico, chiamato anche Root Cyclone, che garantisce con continuità la potenza del flusso di aspirazione favorendo la separazione di aria e polvere in modo proficuo ed efficace. Il motore è potente, ha un consumo di 200 Watt e gira ad una velocità triplicata rispetto gli altri motori. Il sistema di alimentazione è a batteria (a ioni di litio), con una carica di 22,2 Volt che non riduce l’efficienza del motore e delle funzionalità per tutto l’utilizzo dell’apparecchio.
Naturalmente anche il caricabatterie è stato progettato per favorire un’immediata ricarica, con un lasso di tempo 3 volte inferiore a quello standard. Il sistema di aspirazione ha due velocità: standard e boost. Il primo con 20 minuti di autonomia, mentre il secondo con soli 8 minuti per via del totale impiego della potenza disponibile.
Dimenticate i sacchetti, questo aspirapolvere non ne ha bisogno giacché l’immagazzinamento della polvere è diretto ad un apposito contenitore. Un’altra grande novità è lo svuotamento del contenitore di polvere: semplicemente automatizzato da un pulsante che impedisce all’utente di venire a contatto con lo sporco. Il filtro del motore è stato progettato per un uso infinito, si estrae e si lava una sola volta al mese.
Costoso se si pensa ad altri modelli, ma pienamente consigliato grazie alle sue performance. Questo elettrodomestico potrebbe collocarsi senza alcun dubbio come uno dei migliori del mercato. Unico svantaggio è che l’accessorio da muro per la ricarica non è fornito con la confezione e deve essere acquistato a parte.

Aeg Junior 2.0
Chi è alla ricerca dell’essenziale trova nell’aspirabriciole Aeg Junior 2.0 il prodotto economico che cerca. Si tratta di un modello basic, non ha grandi funzioni e si limita solo a svolgere correttamente il suo lavoro.
Il modello in questione è piuttosto piccolo, è dotato di alloggiamento per 3 batterie ed ha un’autonomia di circa 9 minuti. Si presenta di un colore bianco delicato, molto elegante con un design ridotto all’essenziale, senza alcuno spreco d’idee in termini di sfumatura e di colore; anche il supporto a muro è dello stesso colore ed è ergonomicamente ultrapiatto che assolve la funzione di piattaforma per la ricarica. Dispone di un simpatico sistema di check-control della carica attuale per evitare di rimanere a terra. Il ricaricamento delle batterie avviene semplicemente riponendo l’aspirabriciole nella piattaforma a parete.
Le caratteristiche costruttive non sono da considerarsi eccellenti, un normale telaio di plastica, fin troppo sottile funge da involucro. A parte questo sembra un prodotto solido e resistente a cadute da altezze relativamente basse. Per essere un piccolo prodotto, ancor più se trattasi di un aspirabriciole portatile, fa troppo rumore, dettaglio superabile ad ogni modo dal basso costo dell’elettrodomestico e soprattutto da un uso ridotto.
Spesso si tende a credere che i piccoli o poco costosi prodotti offrano garanzie di funzionalità inferiori allo standard, ma questa non è una regola. Anche in questo caso il prodotto sembra superare la prova in modo decoroso qualora si tratti di aspirare peli, briciole, pulviscolo, zucchero, sale, farina e sporcizia in polveri sottili su superfici quali legno o marmo.
Diverso è il discorso se si tenta di utilizzarlo nelle imbottiture delle automobili, sui pianali o perfino sui divani di casa. E’ possibile collocare questo aspirabriciole tra i prodotti di basso profilo, utili in gran parte a ripulire le superfici da pasto come il tavolo o il ripostiglio a cassetto per il pane ed i prodotti farinacei. Le briciole di pane sono tuttavia aspirate in breve, quindi la prova sul dettaglio grossolano è sempre abbondantemente superata.
Il modello Aeg Junior 2.0 è senza dubbio un prodotto consigliato per chi sta in cucina, decisamente utilizzabile in ambito domestico e senza pretese particolari. Il prezzo è economico e questo, da solo, giustifica l’aspetto minimale e limitato all’essenziale. Da non prendere in considerazione qualora si voglia estendere il suo uso all’automobile, ai divani ed alle imbottiture in genere, compresi i tappeti a terra e quelli a muro. L’acquisto non è consigliato a chi cerca un prodotto potente e multifunzionale.

Black and Decker dustbuster flexi litio pd1020l-qw
Black and Decker dustbuster flexi litio pd1020l-qw è piuttosto interessante per la sua portabilità, il funzionamento a batteria, gli accessori di cui è fornito è il buon rapporto qualità prezzo. Con una comoda impugnatura progettata per essere essenziale ed ergonomica ed il suo aspetto circolare che lo rende flessibile e versatile in ogni impiego, il Black and Decker PD1020LQW Dustbuster Flexi Litio fa la sua bella figura subito per l’estetica. L’aspetto più interessante che si può constatare è la forma flessibile del tubo in grado di essere avvolto, esteso o accorciato alla conseguente riduzione dell’ingombro per l’uso che se ne deve fare.
Grazie a questa peculiarità questo elettrodomestico riesce a raggiungere gli angoli più angusti solitamente non raggiungibili dal comune aspirapolvere. Il materiale in plastica con cui il tubo flessibile è costruito è sostanzialmente leggero, si sarebbe potuto prevedere un maggior grado di robustezza visto la qualità del prodotto nel suo complesso. La coppia, nei colori grigio argento e rosso metallizzato, lo rendono di aspetto elegante, moderno e gradevole.
Un’interessante caratteristica che è opportuno portare alla luce è la presenza di una bocchetta in grado di offrire due possibilità: la prima, assicurare la pulizia di mobili grazie alla morbida spazzola integrata e la seconda disporre di una lancia utile per l’aspirazione di sporcizia, briciole, pulviscolo e polveri sottili. La compattezza non dovrebbe trarre in inganno, si tratta di un aspirapolvere potente da 20 AW con un flusso d’aria pari a 996 litri il minuto. Il contenitore per la polvere non è capiente limitandosi a contenere 560 ml di materiale, che per i piccoli lavori in casa potrebbe essere significativo.
Grazie alla tecnologia ciclonica questo aspirapolvere provvede a separare lo sporco e l’aria aspirata facendo uso di un sistema di multifiltraggio progettato per garantire proprio questa funzionalità. La dotazione di batteria al litio è senza dubbio un’altra chicca; questa si rivela utile quando si usa l’aspirapolvere in ambienti esterni dove l’ingombro del filo rappresenta un impiccio. La fabbricazione smart di questo singolare aspirapolvere trova la sua massima espressione nell’uso di una modalità ecologica per il risparmio energetico ed il controllo di stato della batteria (un led indica quando la batteria sta per esaurirsi).
Se da una parte è maneggevole, leggero, funzionale e idoneo a diversi ambienti, questo prodotto resta sempre legato ad usi non particolarmente intensivi, tanto per la potenza di aspirazione e altrettanto per la ridotta capacità del contenitore destinato alla raccolta della polvere. Tuttavia se l’uso dell’elettrodomestico è limitato alle funzioni domestiche e all’aspirazione di materiale all’interno della propria auto, tenuto conto del rapporto qualità/prezzo, l’acquisto è vivamente consigliato.

Rowenta AC4769 Extenso Cyclonic 7.2V
Rowenta AC4769 Extenso Cyclonic 7.2V presenta caratteristiche quali: design moderno, sistema ciclonico, ergonomia e praticità d’uso. Chi non ha grandi pretese trova comodo questo prodotto, ideale soprattutto per la casa.
Il suo design è pregevole con colori vicini all’idea di prodotto innovativo. Il supporto della tecnologia ciclonica, ormai entrata a sostituire i vecchi modelli con il sacchetto, lo rende versatile e pratico, ogni sporcizia aspirata dopo essere stata separata dall’aria finisce in un apposito contenitore che viene svuotato con facilità. Grazie alla forma dell’apparecchio e alla pratica impugnatura, questo aspirabriciole può essere impiegato in modo agevole poiché le operazioni di pulizia risultano facilitate.
Il peso, con i suoi 2 Kg, non è un ostacolo alla praticità. I filtri di cui è dotato sono estraibili e lavabili con acqua semplice, garantendo cosi all’aspirabriciole una durata infinita. Tasselli di fissaggio e supporto a muro, che hanno la funzione anche di caricabatteria, sono già contenuti nella confezione.
Una piccola innovazione montata su questo prodotto ne giustifica il valore, si tratta di una bocchetta telescopica estraibile dal beccuccio anteriore che potrà essere utilizzata all’occorrenza per la pulizia da fare negli spazi angusti e difficilmente raggiungibili. Autonomia delle batterie (circa 15 minuti) e tempi di ricarica molto veloci contribuiscono a migliorare le performance di questo prodotto.
Il giudizio globale relativo a questo aspirabriciole è tutto sommato buono, il rapporto qualità/prezzo è soddisfacente se si considera che stiamo comunque parlando di un prodotto Rowenta. L’acquisto è consigliato qualora le vostre esigenze non richiedano utilizzi particolari, ma siano limitate all’ambiente domestico e all’automobile.

Philips fc6148/01
Philips fc6148/01 è da prendere in considerazione qualora si cercasse un elettrodomestico pratico, leggero e potente. E’ il migliore in assoluto in termini di qualità dei materiali, che come vedremo, lo rendono davvero differente dagli altri modelli in commercio.
L’aspiratutto della Philips è un cordless, funzionante a batterie al litio dell’incredibile peso di appena 800 g. Il moderno design si presenta con una forma bombata dal manico ergonomico ad impugnatura Soft Touch, dunque, di facile maneggevolezza e praticità che si può riscontrare durante le normali operazioni di pulizia. Il dispositivo, dotato di un vano batterie, ospita pile agli ioni di litio con un voltaggio pari a 10,8 volt; ciò significa maggior durata ed affidabilità delle prestazioni lungo il tempo. Una ricarica, infatti, assicura circa 9 minuti continui di potenza aspiratrice.
Ricordiamo che l’elettrodomestico si carica in meno di 8 ore collocando il dispositivo nell’apposita stazione di ricarica, che funge contemporaneamente anche da vano di appoggio nel tempo in cui non si utilizza l’elettrodomestico. Ancora, il FC6148/01 ha un sistema automatico di stacco corrente che si aziona nel momento in cui il sensore avverte l’avvenuta ricarica.
Il piccolo aspirapolvere è dotato di un led che lampeggia a intermittenza quando questo è sotto carica; nel momento in cui la carica è completata, la luce rossa diventa fissa. Per quanto riguarda i filtri, la Philips ha messo a punto la creazione di un sistema di filtraggio con azione ciclonica a due livelli che esclude l’ausilio del sacchetto raccoglitore (bagless). L’aspirabriciole è in grado di prelevare pelucchi, polvere, capelli, peli di animali e residui di cibo fino ad un massimo di 0,5 l.
In adozione al nuovo aspirabriciole cordless della Philips, troviamo, inoltre, due accessori indispensabili per l’igiene della casa: una bocchetta specifica per angoli e punti difficili e una comoda bocchetta a spazzola idonea per la pulizia di tendaggi, divani, piumoni e poltrone. Ogni dettaglio è studiato proprio per ottimizzare la potenza d’aspirazione.
Ogni tanto è consigliabile, per aumentare la vita tecnica dell’ingranaggio, aprire il vano del motorino aspiratutto, smontare e prelevare i due filtri effettuando una regolare pulizia. La presenza di doppi filtri assicurano, poi, la cattura di microparticelle sulle superfici per un’igiene più profonda, un altro punto a favore di questo utile elettrodomestico. Tra le altre caratteristiche, l’aspirabriciole Philips ha una potenza di aspirazione massima di ben 22 W e non è eccessivamente rumoroso, con un rumore paragonabile a 81 dB; niente male trattandosi di un piccolo aspiratore portatile.
Pur non trattandosi di un elettrodomestico particolarmente economico, l’aspirabriciole FC6148/01 resta comunque tra i migliori in commercio per le sue caratteristiche funzionali. La potenza aspiratrice è soddisfacente ed idonea a garantire una buona pulizia.
La combinazione di design e ergonomicità sembra essere la carta vincente di questo prodotto, così come la scelta delle batterie agli ioni di litio rispetto alle tradizionali pile al nichel cadmio di altri aspiratutto. Le batterie al litio, infatti, hanno una vita tecnica più lunga e offrono più ore di autonomia.

Hoover CLIK SC96DWR
Hoover CLIK SC96DWR dispone di una suite di accessori presenti direttamente sul manico e quindi immediatamente fruibili. L’elettrodomestico si colloca in una fascia di prezzo intermedia, facilmente accessibile all’economia delle famiglie e con un prezzo tutto sommato equo se il paragone viene fatto nei termini della qualità e delle prestazioni.
Il design si presenta lineare di un bianco che sa di pulito e di un rosso che dà la sensazione di un prodotto elegante. Anche gli accessori, di colore bianco, fanno la loro bella figura cosi come sono collocati. L’alimentazione è assicurata da 8 pile (ricaricabili) per un voltaggio di v 9,6 che producono una buona forza aspirante ed un’autonomia di circa 20 minuti.
Tra le prime innovazioni subito visibili vi è il sistema di svuotamento del contenitore per la polvere, che ha una capacità di 0,3 litri, che l’utente non ha alcuna necessità di toccarlo con le mani per aprirlo. Il filtro interno, come per molti altri prodotti di fascia medio alta, è utilizzabile all’infinito: si estrae, si lava con acqua corrente, si asciuga e si ripone nella sede. Tuttavia una funzione suppletiva di cleaning automatico può essere attivata da un apposito pulsante e permette la pulizia del filtro grazie ad un sistema di rotazione dello stesso verso una spazzola.
Il caricabatterie è fornito con il prodotto e ha la funzione di base di custodia quando l’aspirabriciole non è utilizzato. I due accessori in dotazione sono: la bocchetta per le fessure e la spazzola per le tappezzerie; entrambi presenti direttamente in appositi vani ricavati sull’aspirapolvere.
Dall’impugnatura all’uso pratico tutto fila liscio; maneggevolezza, ergonomia e flessibilità sono riscontrabili praticamente ad ogni uso. Gli accessori intercambiabili e pratici contribuiscono a conferire grande praticità all’apparecchio. La durata delle batterie garantisce sicuramente un largo tempo di impiego, superiore a tutti gli altri aspirabriciole di questa fascia. Un po’ di rumore e il costo un po’ alto tuttavia non possono essere sufficienti a sconsigliarne l’acquisto.


Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *